venerdì 9 giugno 2017

Ansia da separazione o "solo" noia?




L'ansia da separazione è un problema enormemente importante da risolvere, sia per il cane che per il proprietario, poiché è una delle ragioni principali per cui i cani vengono abbandonati ogni anno nei canili.

I cani e gli esseri umani hanno una necessità reciproca di rapporti sociali, e mentre a volte i cani possono soffrire di un piccolo disturbo di separazione, la maggior parte di noi impara a far fronte all'assenza di una persona molto più facilmente.  
Ci sono invece alcuni cani che diventano ansiosi quando lasciati da soli e mostrano alcuni o tutti i segni classici dell’ansia, tra cui:

    Vocalizzazione eccessiva (abbaiare)
    Irrequietezza
    Mugolano o piangono
    Ansimano
    Sbavano
    Vomitano
    Si leccano insistentemente
    Masticano oggetti
    Mangiano le pareti di casa
    Distruggono porte e finestre

L'ansia da separazione ha molte cause, ma si ritiene che la genetica e / o una storia antica di abbandono, possano contribuire a ciò che può rapidamente svilupparsi in un problema profondamente radicato che è altamente resistente al cambiamento.

Prima di progettare un piano di recupero comportamentale, è importante assicurarsi che il tuo cane soffra veramente di ansia anziché essere un cane “semplicemente” annoiato che sta solo cercando di intrattenersi durante la tua assenza. Posizionare una videocamera e registrare le azioni del cane mentre è solo, darà una visione più precisa della causa del comportamento.

Sei sicuro che è ansia da separazione?

Molte persone ritornano a casa dopo una giornata lavorativa e si trovano davanti uno scenario di distruzione e sconvolgimento.  Il primo presupposto è che il loro cane soffre di un’acuta ansia da separazione. A volte può essere vero, ma in molti casi il cane ha distrutto la casa come cura per un altro problema, molto comune nel mondo dei cani: la noia! Il risultato finale può sembrare simile, ma fortunatamente molti casi di supposta ansia da separazione, sono in realtà i sintomi di un cane annoiato che trova modi per riempire la sua giornata.


Perché il mio cane ansioso distrugge casa?


I cani che soffrono di ansia da separazione, possono manifestarla con qualche piccolo danno ma anche con una distruzione totale, quando lasciati soli. Tale distruzione è normalmente focalizzata su punti di ingresso come porte e finestre o luoghi e oggetti più intimamente associati ai proprietari come le scarpe, il letto o il divano.


I cani ansiosi spesso masticano le cose perché la masticazione rilascia endorfine piacevoli nel corpo, promuovendo una sensazione di calma - proprio come alcuni umani scaricano la tensione mordendo le unghie.


Naturalmente può essere snervante tornare in una casa che è stata danneggiata dal tuo cane, ma rispondere con la punizione fisica o emotiva è una strategia inefficace che serve solo ad aumentargli l'ansia.


Come faccio ad estinguere questo comportamento?

Innanzitutto, i cani ansiosi richiedono un esercizio appropriato di almeno un'ora al giorno che può contribuire a diminuire l'ansia di un cane, risultando particolarmente efficace se effettuato poco prima della partenza.
La noia e la mancanza di esercizio contribuiscono all'ansia. Se il vostro cane è stato fisicamente esercitato e stimolato mentalmente prima di partire, questo potrebbe aumentare la sua capacità di rimanere calmo.
L'esercizio quotidiano può essere completato con un programma di insegnamento di che consente al vostro cane di imparare nuove indicazioni fondamentali, centrate sul controllo dell'impulso e la risoluzione dei problemi. Questo aiuta ad attivare la parte di apprendimento del cervello che a sua volta disattiva il centro emotivo responsabile dell'ansia.
È inoltre molto più facile per il tuo cane affrontare la tua partenza se ti comporti normalmente prima di uscire dalla porta, senza saluti eccessivi. Lo stesso vale quando si torna. 

I cani sono anche molto sensibili ai cambiamenti nel loro ambiente e il passaggio dall'energia di quando sei presente al silenzio di quando sei uscito è profondo. Lasciando le luci e la TV accese o una musica, durante la tua assenza, contribuirà a rendere più facile la transizione.
La desensibilizzazione della partenza è importante, poiché i cani possono diventare ansiosi non appena ti vedono prendere le chiavi e mettere il cappotto.
Mettere il cappotto e uscire, rientrando immediatamente, consente al cane di vedere la cosa con una luce diversa, ossia: il cappotto non significa sempre un uscita per un lungo periodo di tempo.
Nascondere le chiavi in ​​un luogo diverso, utilizzare una borsa diversa o non indossare il cappotto può aiutare, ma potrebbe essere che il tuo cane capisca ugualmente quello che stai facendo perché l'energia della partenza è difficile da nascondere.
La ripetizione costante, per un certo numero di giorni, può aiutare a desensibilizzare il cane fino a quando le tue partenze non attivano più la sua ansia.
Il tempo trascorso fuori può essere gradualmente aumentato, fino a quando il tuo cane sarà fiducioso che tornerai sempre.


Devo lasciarlo con i giocattoli adatti?


Il tuo cane potrebbe essere troppo ansioso di mangiare o giocare con un giocattolo quando sei assente, quindi è importante presentargli i suoi giocattoli preferiti da masticare mentre sei presente, creando un'emozione positiva intorno a quel particolare giocattolo. Una volta che la sensazione positiva intorno ai giocattoli è stata costruita è possibile darglieli qualche minuto prima di partire permettendogli di concentrarsi sul giocattolo piuttosto che sul fatto che stai uscendo. I giocattoli interattivi come i quelli di gomma farciti con del cibo gustoso e congelati per fare in modo che durino più a lungo, possono aiutarli a concentrarsi mentalmente, facendogli rilasciare energia ansiosa su un elemento appropriato piuttosto che sul divano. Questi metodi possono essere altamente efficaci se attuati con diligenza e costanza e il cane distruttivo e ansioso può diventare un animale molto più rilassato e soddisfatto. Nella maggior parte dei casi, i veri casi di ansia da separazione richiedono la guida di un Educatore Cinofilo qualificato per aiutare il processo di modifica del comportamento.

Se sei della provincia di Imperia Contattaci!!!

Nessun commento:

Posta un commento